Radiofrequenza Estetica

Radiofrequenza Estetica

COS’E’ LA RADIOFREQUENZA

Oggigiorno la radiofrequenza estetica è uno dei trattamenti anti-age non invasivo più innovativo per contrastare e porre rimedio alla perdita di tono della pelle e alla comparsa delle rughe; è caratterizzata da un impulso termoelettrico controllato.

I dispositivi che la utilizzano per fini estetici utilizzano speciali manipoli, chiamati punte, che
creando un campo magnetico fanno sì che l’energia arrivi per via sottocutanea sotto forma di
calore, determinando una trasformazione del collagene.

Il movimento delle cariche elettromagnetiche genera un riscaldamento profondo e uniforme
dei tessuti, con un aumento generale della temperatura di 40°C nelle zone trattate; questo
cambio termico crea un parziale accorciamento delle fibre di collagene e una stimolazione dei
fibroblasti a sintetizzare collagene “giovane” e elastina.

Questo processo di biostimolazione e ringiovanimento lascia il posto ad un seguente procedimento di compattazione e rassodamento del derma e del tessuto sottocutaneo.

 

AMBITI D’IMPIEGO

Per utilizzare la radiofrequenza non ci sono limiti d’età (vedere le avvertenze e i limiti d’impiego) e il trattamento è possibile su qualsiasi tipo di pelle integra ma è necessario sottolineare
che più elastica è la pelle, più è predisposta per ottenere effetti migliori e più duraturi.
Il trattamento di radiofrequenza è indicato per qualsiasi persona a partire dai 18 anni che desidera migliorare l’aspetto , restituendo tono ed elasticità alla pelle.

L’effetto visibile dal primo trattamento è l’estensione cutanea, mentre mano a mano che si
procede con i trattamenti si ottiene una nuova produzione di collagene, con l’aumento della
compattezza ed estensione della pelle.

Il trattamento ha una lunga durata, ma non è permanente, quindi se si vuole mantenere il
risultato ottimale, il trattamento con la Radiofrequenza deve essere ripetuto passato un po’ di
tempo; esso varia da persona a persona, in quanto è influenzato da fattori soggettivi, collegati con il tipo di pelle e al naturale invecchiamento.

La Radiofrequenza non è invasiva come può essere un lifting, dà risultati molto buoni, senza
incorrere nel pericolo di ottenere una forma troppo plastica e innaturale nelle zone trattate,
come succede spesso con altri tipi di trattamento anti-age; per questi motivi tale tecnica è
definita “lifting senza bisturi”.

I risultati che si hanno con un trattamento regolare sono rughe levigate e pelle più tonica ed
elastica; questi sono infatti i due fattori principali che determinano una pelle molto più giovane, per questo motivo questa soluzione è sempre la più utilizzata per combattere l’invecchiamento.
La procedura non è invasiva ed è semplice, in modo che si possa fare a casa; le aree che possono essere trattate sono molteplici, però le più elaborate sono le pieghe naso-labiali, rughe
della fronte, rughe perioculari, il mento rilassato e le zampe di galline.

 

INDICAZIONI

La radiofrequenza è particolarmente indicata nel trattamento esterno di tutte le imperfezioni
della cellulite e dei segni del tempo, con particolare efficacia:

– nel rimodellamento e eliminazione delle adiposità localizzate;

– nel trattamento della pelle a buccia d’arancia e della pelle ruvida;

– per incrementare e migliorare l’elasticità dei tessuti;

– nel ridurre o eliminare inestetiche gobbe e fossette della pelle;

– per migliorare il tono dei tessuti rendendoli più compatti e lisci;

– nella riduzione dei noduli cellulitici;

– per riattivare la microcircolazione locale ed il nutrimento della pelle;

– per la formazione di nuovo collagene e allungamento di quello già esistente;

– per il ringiovanimento della zona trattata;

– per il miglioramento del drenaggio linfatico.

 

CONTROINDICAZIONI

E’ proibito l’utilizzo dell’apparato alle seguenti persone:

  • Portatori di pace-maker o con gravi problemi cardiaci, è proibito in qualunque
    caso di eseguire il trattamento sopra l’area cardiaca.
  • Donne in stato di gravidanza o nel periodo di allattamento o con flussi mestruali
    abbondanti o che utilizzano dispositivi intrauterini.
  • Portatori di placche fisse o protesi metalliche nella zona da trattare.
  • Persone affette da problematiche di natura oncologica.
  • Persone in stato febbrile.
  • Non utilizzare l’apparato in aree recentemente sottoposte a interventi chirurgici,
    di lipofilling, o peeling profondo, trattamento di ringiovanimento cutaneo con laser in un tempo inferiore a 30 giorni o in presenza di ferite aperte.
  • Non usare il prodotto in caso di infiammazioni, eczema, sopra tessuti irritati o
    escoriati o con infezioni cutanee attive o in presenza di malattie della pelle, ustioni, follicoliti, lacerazioni o cicatrici aperte, abrasioni, tagli chirurgici, herpes simplex, ferite o lesioni e ematomi nelle aree da trattare.
  • Non utilizzare in caso di pelle fotosensibile, suscettibile a rash cutanei o a reazioni allergiche. In caso di assunzione di farmaci o agenti fotosensibilizzanti, prima di effettuare il trattamento consultare il proprio medico.
  • Non utilizzare il dispositivo in caso di reazioni fotoallergiche o fototossiche o se si
    deve evitare l’esposizione al sole durante l’assunzione di farmaci.
  • Non usare se affetti da patologie immunosoppressive (incluso HIV o AIDS) o in
    caso di assunzione di farmaci immunosoppressori; il divieto vale anche per le persone epilettiche, persone con malattie autoimmuni o con tromboflebite.
  • Non utilizzare durante l’assunzione di analgesici che riducono la sensibilità al calore.
    • Non utilizzare nelle zone dove sono stati applicati deodoranti a lunga durata, la
    pelle potrebbe fare reazione.
  • L’apparato deve essere utilizzato da persone in grado di intendere e di volere e
    autosufficienti in generale.
  • È vietato l’uso ai bambini e comunque ai minorenni.
  • Evitare il trattamento nella superificie anteriore del collo vicina alla tiroide (nella
    parte posteriore del collo si può applicare il trattamento in totale tranquillità).
    • E’ proibito il trattamento nell’area sopra il midollo spinale.
  • E’ sconsigliato l’uso a persone con coagulopatie o sclerodermia.
  • E’ proibita l’applicazione della testina in prossimità e sopra gli occhi (entro 3 cm.),
    le mucose e i genitali.
  • E’ proibito il trattamento sopra le vene varicose.

ATTENZIONE: in caso di qualsiasi dubbio, consultare il proprio medico.

 

DATI TECNICI

  • Alimentazione: a rete con trasformatore mod. 5124
    Vin: 100-240VAC – 50/60Hz. – Vout 24 VDC – 3,75 A
    • Potenza max assorbita 90W
    • 1 canale d’uscita
    • Indicazione ottica della potenza d’uscita sul canale
    • Autotest automatico in ogni accensione
    • Spegnimento automatico di sicurezza dopo 60 minuti di inutilizzo
    • Sistema di refrigerazione: dopo 5 minuti d’inutilizzo si spegne
    • Frequenza di lavoro radiofrequenza: da 700 a 800 KHz.
    • Potenza di emissione massima: 25W
    • Scala di regolazione dell’ampiezza